Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 27 maggio 2010


Caro direttore, ti chiedo di essere sollevata dalla mansione di conduttrice dell’edizione della 20 del Tg1, essendosi determinata una situazione che non mi consente di svolgere questo compito senza pregiudizio per le mie convinzioni professionali.

Parte la lettera scritta da Maria Luisa Busi, la conduttrice ben conosciuta del Tg1 da quasi vent’anni, a Minzolini, direttore attuale di Tg1. Lascia il Tg1 dicendo che non riesce a sopportare più che “oggi l’informazione del Tg1 è un’informazione parziale e di parte”. Nella sua lettera lei continua a spiegare che il dirottamento della verità da parte dei direttore del Tg1 sta causando la perdità di credibilità nei confronti dei telespettatori.

La Lettere di Maria Luisa Busi a Minzolini (testo integrale)

Dopo il suo incontro con le persone del’Aquila dove è stata inviata nel Febbrario 2010, lei ha visto personalmente la rabbia conseguente alle notizie trasmesse dalla Rai. La maggioranza delle persone in Italia, basandosi sulla notizie che hanno ricevuto tramite il Tg1, pensa che dopo un anno, tutto è già a posto a L’Aquila: la ricostruzione degli edifici e i negozi sono in corso, le persone senza tetto sono ritornate alle loro case, e l’industria è partita di nuovo. Però in realtà non è la verità. La Rai non ha affatto dato al pubblico la verità totale. C’è ancora un vero disastro a L’Aquila e le cose sono ancora deprimenti come nei mesi subito dopo il terremoto. Maria Luisa ha capito che la fiducia del pubblico era davvero compromessa quando un centinaio di persone ha inveito contro la troupe a cui Maria Luisa apparteneva quando è stata inviata a L’Aquila. Guardate il video:

illa trauma di questa rivelazione èa caduto come un sasso sui cuori degli italiani e anche sui cuori degli stranieri che guardano la situazione dall’estero. Ecco una ragazza italiana che ci racconta dei suoi sentimenti su questa vicenda:

Dopo il suo incontro con la gente dll’Aquila, Maria Luisa è ritornata e ha fatto questo servizio “Le attese degli aquilani” in cui ha mostrato al pubblico come vanno le cose veramente a L’Aquila. La tristezza è monumentale. Persone ancora senza case, la perdita del lavoro – L’Aquila invece di essere una vibrante città che ha ripreso la vitalità come l’ha rappresentata il Tg1, è in realtà una citta’ di fantasmi e di anime perse.

Maria Luisa, con la decisione di rinunciare alla sua posizione al Tg1, secondo me è un simbolo di tutto quello che è giusto, morale e onesto dell’Italia. Speriamo che gli altri come lei, possano riprendere controllo della situazione e fare cambiamenti per fare la differenza e ripristinare l’integrità dei meccanismi interni del governo e dei media nel prossimo futuro. Non andare via o girare la spalle. Maria Luisa, l’italia ha ancora bisogno di te.

vocabolario utile:
mansioni = responsibilities
dirottamento = hijacking
travisamenti = distortion, misrepresentation
inviato = dispatched
inveito contro = rage against


Annunci

Read Full Post »